Performance

Il laboratorio sarà in continua osmosi con la città di Matera. Già dal mese di luglio 2017 i/le partecipanti attueranno performance lungo le vie, le strade, le piazze intercettando l’ascolto di abitanti e turisti, e provando a raccontare cantando frammenti della storia sacra della città, della sua storia contadina e pastorale e della sua storia più contemporanea.
La narrazione e il canto si apriranno continuamente al confronto con l’esterno per concludersi produttivamente nel mese di ottobre con la prima Performance di Peace Women Singing/Matera Mater Melodiae: un’ opera di canto a cielo aperto in bilico tra passato e futuro.